Pubblicato sulla pagina di FIAF

By 15 January 2019 January 28th, 2019 featured

“L’estate è una stagione in cui le persone lasciano andare sia i propri vestiti, che le proprie convenzioni sociali – scrive Alessandro Rocchi, Autore di questo “The Summer Has Come” – Il clima caldo e le lunghe notti incoraggiano tutti a esprimere il loro legame con la natura e la loro leggerezza dell’essere. La spiaggia è anche una sorta di livellatrice, visto che tutti si godono lo stesso scenario e tutti sono quasi nudi. Le distinzioni di classe e l’esperienza scompaiono. Ho scattato queste foto negli ultimi 10 anni in diverse parti del mondo: l’immagine di copertina è stata scattata nel 2007 nella mia città natale, Pesaro, in Italia. Ogni volta che vado in spiaggia, rivivo i ricordi della mia infanzia, costruendo castelli di sabbia e giocando con i miei genitori e amici. L’estate ha sempre significato la fine della scuola, dei compiti, delle responsabilità. Altre immagini della serie sono state scattate in Sicilia, Puglia, Messico, Stati Uniti, Grecia, Croazia, Spagna e Tailandia. Spero che vi portino in un luogo caldo, con un pizzico di brezza marina…”

Il 19 dicembre 1948, in un’Italia in pieno fervore ricostruttivo, dopo la tragedia della guerra, veniva fondata la “Federazione Italiana Associazioni Fotografiche” (FIAF) a Torino.
Lo scopo di tale federazione, al momento della nascita, era quello di divulgare e sostenere la fotografia amatoriale su tutto il territorio nazionale, creando un’associazione senza fini di lucro dove le parole, le fotografie, le amicizie dovevano ripagare il grande esercito dei fotoamatori, volenterosi non solo di fare belle immagini, ma anche di operare attivamente per la diffusione dell’arte fotografica.
In cinquant’anni di storia la FIAF non ha cambiato il suo originale intento e passo passo è andata crescendo. Oggi annovera circa 5.500 associati e 550 circoli affiliati, tramite i quali raggiunge con i propri mezzi informativi le circa 40.000 persone che ruotano in questi club e nutrono interesse per il mondo della fotografia.
La solida struttura FIAF ha sede a Torino, sua città natale. Possiede uno statuto che regola i rapporti interni con l’organico impiegato.
La sua forza vera è tuttavia la rete di fotoamatori, che con il loro apporto spontaneo ogni giorno lavorano per servire chi ha nella fotografia la sua vera, grande, passione.
La FIAF è membro dell’Associazione Internationale FIAP (Fédération Internationale de l’Art Photographique).
Un’associazione moderna, dinamica, sempre disponibile e veramente vicina ai propri associati, perché su di essi pone la propria ragione di esistere.
La FIAF ha fatto la storia della fotografia amatoriale italiana ed oggi, pilastro importante della cultura italiana ed anche internazionale, crede di potere dare molto ai propri soci in termini di sostegno, di educazione e di idee, tramite rapporti unici ed esclusivi.

Leave a Reply