fbpx

1- SE NESSUNO SA CHE ESISTI IL TUO LOCALE RESTERÀ MEZZO VUOTO:

molti ristoratori focalizzano la loro attenzione sui problemi sbagliati invece che pensare alla soluzione, a dare attenzione SOLO ai problemi.

Tasse, personale, fornitori da pagare, nessuno mette in dubbio che siano cose importantissime ma non bisogna focalizzarsi solo su quelle.

Il costo più grave per il tuo locale è, e sarà sempre, avere un tavolo vuoto.

Non puoi continuare ad aspettare che i tuoi clienti arrivino da soli.

Devi focalizzare la tua attenzione su questo.

2-NON AVERE OBIETTIVI CHIARI NEL MEDIO O LUNGO PERIODO:

se non hai obbiettivi, se non hai una strategia per arrivare a quegli obbiettivi, vuol dire che stai correndo una gara di corsa a ostacoli con una gamba sola.

Poniti degli obbiettivi su ciò che vuoi migliorare o raggiungere, prendi carta e penna, segna i tuoi goals e le tue strategie per raggiungerli.

3- AVERE UNA CATTIVA GESTIONE DEL TUO TEMPO:

Ricorda che il tempo è la risorsa più grande che hai a tua disposizione.

Troppo spesso un ristoratore riempie la sua giornata di lavori e impegni non fondamentali, trascurando quelle azioni davvero importanti che potrebbero far crescere e portare benefici alla tua azienda.

4- NON SFRUTTARE LA POTENZA DEL WEB:

è fondamentale nel 2019 sfruttare la potenza del web in una strategia di marketing efficace che può portare a far conoscere la tua azienda a moltissime persone.

Quindi, perché non sfruttarlo?

5- UTILIZZATE LA POTENZA DEL WEB NELLA MANIERA SBAGLIATA:

Questo per me è uno dei punti fondamentali.

È giusto utilizzare la potenza del web per far conoscere il proprio locale,
dimenticandosi però che il web è un mezzo che veicola il vostro modo di lavorare.

Prima di fare advertising utilizzando Facebook o Instagram è importate che il vostro locale sia ben ottimizzato, che la macchina ristorativa funzioni in maniera perfetta. Se così non fosse, fare pubblicità vi lascerà solo una marea di clienti scontenti.

6- NON DARE IMPORTANZA ALLA REPUTAZIONE ONLINE:

Molti ristoratori non capiscono l’importanza della reputazione online.
Statistiche dicono che l’80% dei consumatori crede alle recensioni come se fossero scritte dai propri amici.

Ricordati che il tuo potenziale cliente legge le tue recensioni e guarda le tue foto.
Non curare la pagina Tripadvisor non farà altro che regalare i vostri possibili clienti alla concorrenza.

7- NON AVERE UN SITO WEB BEN OTTIMIZZATO:

Avere un sito web ben fatto è ciò che manca al 70% dei ristoratori.

Ma perché il sito è così importante?

Il sito web è la tua vetrina.

I clienti che arrivano su Tripadvisor devono essere incuriositi e trasportati sul tuo sito che deve smentire qualsiasi dubbio e non essere dipendente da nessuna piattaforma.

8- NON CONOSCERE I TUOI VERI NEMICI:

Un ristoratore ha due tipologie di nemici:

Quelli che conosci e quelli che non conosci.

Quelli che conosci possono essere dei tuoi concorrenti diretti o qualcuno che ti sta antipatico.

Quelli che invece non conosci sono travestiti da amici pur essendo tuoi nemici, perché ti stanno danneggiando senza che tu te ne renda conto.

Preciseri che alcuni di questi amici/nemici non lo fanno perché ti vogliono male, ma lo fanno in buona fede perché vogliono aiutarti, anche se, così facendo, ti stanno creando dei danni irreparabili.

Quali sono questi “amici/ nemici”?

Il cugino bravo che “smanetta” sul sito web ma non ha le conpetanze e combina solo guai.
L’amico grafico “a tempo perso” che ti fa qualche grafica e ti stampa dei volantini senza aver nessuna competenza di marketing e di copywriting.

L’improvvisato gestore di pagine Facebook.

9-NON AVERE UN TEAM MOTIVATO:

abbiamo ormai capito che da anni il personale che lavora nel mondo della ristorazione ha perso lo smalto.

Sarà per i cambiamenti avvenuti nel nostro settore in termini di clientela (sempre più di difficile gestione), stipendi ed orari di lavoro.
Questi fattori non hanno che aumentato il carico di difficoltà che già c’era nel fare il nostro mestiere.

I rapporti tra la sala e cucina peggiorano risentendone tu, i tuoi clienti, il tuo fatturato e le performance della tua azienda che calano vertiginosamente.

È fondamentale avere un team motivato e affiatato che lavori in gruppo per un obbiettivo unico.

10- NON DELEGARE IN MODO EFFICACE:

Il lavoro dell’imprenditore deve essere quello di far crescere la propria azienda.

Senza una giusta procedura di delega, ti troverai a fare dei lavori da tecnico che non aggiungono valore alla tua azienda.

11- NON AVERE UN SISTEMA DI ACQUISIZIONE, MANTENIMENTO E RIATTIVAZIONE DEI CLIENTI :

dopo aver sistemato le dinamiche interne del ristorante e aver ragionato su:

-Posizionamento
-Identità differenziate
-Target di clienti
-Comunicazione
-Contenuti
-Mezzi per veicolare il messaggio
-Strategie di vendita

È estremamente importante creare delle strategie che ci permettano di:

ACQUISIRE NUOVI CLIENTI.

Tramite le strategie e i canali dobbiamo veicolare il nostro messaggio affinché i nostri clienti in target possano essere interessati a venire da noi e con le procedure delle dinamiche interne si possano tramutare da clienti occasionali a clienti ripetuti.

RIATTIVAZIONE CLIENTI:

strategie pensate per tutti quei clienti che sono già stati nel tuo locale e che non ti fanno visita da un po’ di tempo.
MANTENIMENTO DEI CLIENTI:

una volta che abbiamo acquisito i clienti dobbiamo aver pronta una strategia che ci permetta di mantenere attivi i nostri clienti in maniera da farli tornare ciclicamente a farci visita.

Queste strategie non sono in sequenza di importanza, svolgimento.

Vanno create ad hoc e ragionate appositamente per il locale.

Esempio:

Se il locale ha già un database di clienti, non ci sarà bisogno in prima battuta di andare ad acquisirne di nuovi.